CACCURI SI é FERMATO A …. CARIA

Nessuno poteva immaginare che un giorno un sindaco potesse escludere Santa Rania dal piano degli interventi destinato a migliorare l’efficienza del proprio territorio. Eppure è successo. E a volerlo è stato il sindaco della peggiore amministrazione di tutta la storia del comune di Caccuri: Arcangelo Rugiero. Mai prima, si era verificata una tale situazione. C’è sempre stato tra il capoluogo e la frazione di Santa Rania un buon rapporto sia a livello relazionale sia a livello di distribuzione dei proventi incassati. Oggi non è più così. E l’affermazione che titola questo trafiletto è carica di una polemica che contiene una grossa verità. Una espressione che svela l’atteggiamento decisionale unilaterale di una persona che di fatto ha escluso una parte del territorio dei benefici che provengono dalla riscossione delle tasse. E’ una costatazione che trapela dalla totale assenza della amministrazione in quella fetta di territorio situata oltre Caria. Un raggio di azione che favorisce solo chi abita nel capoluogo. Denunciare questa scelta non è solo volere sollevare un polverone di polemica. E’ un atto di accertamento sull’operato di chi è stato messo a capo del paese anche e soprattutto con i voti degli elettori che abitano a Santa Rania. E’ un dissentire con chi pretende che la gente di Santa Rania sia puntuale con il pagamento delle tasse. E’ un urlo contro chi dai contribuenti di Santa Rania ha preteso senza mai dare eccezione fatta per i servizi primari garantiti sempre con i soldi degli stessi utenti. E’ un appunto a chi ha concesso aree fabbricabili e terreni in affitto a pochi cittadini di Caccuri; a chi ha costruito case popolari solo a Caccuri, a chi ha avuto in donazione dai cittadini di Santa Rania una superficie per realizzare il campo sportivo, un locale per dare vita al Museo dell’Arte Contadina. Caccuri si è fermato a Caria. Una espressione mai così veritiera. E se poi c’è qualcuno che ha qualche dubbio, basta farsi una camminata fino a Santa Rania per rendersi conto in quale stato di degrado versa questo piccolo centro abitato del comune di Caccuri.

Se ti è piaciuto questo articolo condividi
error1
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.