CUCULLO: una strada d’asfaltare

Gli ultimi lavori che sono stati eseguiti dall’Amministrazione comunale a Santa Rania, centro abitato del comune di Caccuri, hanno sollevato un polverone di questioni. Ad alimentare la discussione sono stati i cambiamenti sostanziali apportati agli interventi di alcuni progetti. La strada interpoderale Pizzetto – Forestella che collega la superstrada “Crotone – Cosenza” alla provinciale n. 32, sarebbe dovuto essere bitumata interamente invece, ignorando completamente il progetto e la somma destinata, sono stati catramati semplicemente quei tratti danneggiati da buche. Già qualche mese fa circolavano voci sul ridimensionamento dell’intervento e in quelle occasioni in cui è stato sollevato il problema, l’assessore Salvatore Loria, con molta franchezza e risentimento ebbe a dichiarare pubblicamente che se la strada interpoderale non fosse stata asfaltata totalmente avrebbe rassegnato le sue dimissioni. Il fattaccio, in tanto, è successo e lui è ancora lì attaccato alla sua poltrona di assessore. E ad avvalorare ancor di più le rimostranze dei cittadini della frazione di Santa Rania sono le richieste di chiarimenti di alcuni consiglieri rivolte al sindaco Arcangelo Rugiero. Infatti, sia il consigliere di minoranza Ilario Piccolo che l’assessore Enrico Falbo chiedono spiegazioni sull’intervento realizzato differentemente dal progetto. In particolare l’assessore Falbo si domanda spontaneamente come mai la somma di 40 mila euro prevista inizialmente e poi ridotta “ impropriamente”a 17 mila euro non sia stata sufficiente per asfaltare questa strada interpoderale che per i cittadini di Santa Rania per comodità e collegamento è di primaria importanza. Lo stesso assessore chiede al primo cittadino di Caccuri una verifica dello stato dei lavori e similmente l’asfalto di tutta la strada come previsto dal progetto esecutivo approvato dalla Giunta comunale. E’ sintomatico questo lodevole interessamento ai problemi del piccolo centro abitato caccurese da parte di Consiglieri non abitanti a Santa Rania. Un interessamento che colma il vuoto di chi dimentica troppo facilmente di essere stato eletto con i voti degli elettori di Santa Rania.

Se ti è piaciuto questo articolo condividi
error1
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.