La differenziata: la raccolta dei rifiuti intelligente

In Italia, da una indagine effettuata, la quota della raccolta della differenziata sembra essere in crescita. Dati ottenuti sicuramente grazie alla collaborazione dei cittadini che hanno considerato il servizio utile sia per l’ambiente sia per la salute e benessere della stessa umanità. A Caccuri la differenziata come procede? Va tutto bene o c’è qualcosa che andrebbe rivista? Sono domande che sorgono spontanee. Anche perché percorrendo la strada provinciale n.32 (Bivio Forestella – S. Rania – Caccuri) si notano lungo i margini della stessa dei focolai di rifiuti. E la cosa che preoccupa di più è che sono in continuo aumento. E non solo.

differenziata
rifiuti abbandonati

Ma questi rifiuti di vario genere potevano o meglio dovevano essere messi nei sacchetti dagli autori di questi atti incivili per poi depositarli nei pressi della loro abitazione in modo da consentire agli operatori di raccoglierli. Perché non lo fanno? Sono solo incivili o c’è qualcosa nella raccolta dei rifiuti porta a porta che non funziona?  E ancora. Se un sacchetto di notte viene strappato da un animale, la mattina seguente chi deve raccogliere i rifiuti il cittadino o l’operatore? Perché il centro abitato non viene pulito? Nella tassa sui rifiuti, che è abbastanza onerosa, sono compresi questi servizi?  

Se ti è piaciuto questo articolo condividi
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento