UNA PASSEGGIATA ….. UTILE

 

A Caccuri, alle prossime elezioni amministrative del 6 e 7 giugno potrebbero essere presentate tre liste. Dopo quella capeggiata da Marianna Caligiuri e quella del Gruppo Giovani che potrebbe essere guidata da Nicola Di Gioia, esisterebbe anche un’altra lista che attualmente dovrebbe essere in fase di formazione. A comporla, secondo voci molto attendibili, sarebbe un gruppo di persone appartenenti al Centro destra. Quanto ci sia di vero è difficile affermarlo anche se effettivamente un certo movimento, pilotato da persone esperte e collaudate sul campo, in questi ultimi giorni, agisce sempre più con continuità e fermezza per raggiungere l’ambito obiettivo. Le liste, nessuna esclusa, non apparterrebbero a Forze politiche, ma sarebbero liste civiche. Altro elemento, decisivo per l’assegnazione della poltrona, che è oggetto di discussione in paese, riguarda lo spostamento di voti da una corrente politica ad un’altra. E questo, sempre in base alle voci che circolano, sarebbe dovuto alla smisurata voglia di cambiamento manifestata palesemente dagli elettori. Uno scenario politico, dunque, che si differenzia, per certi aspetti, dal passato. Si punta ad un rinnovamento all’insegna dei giovani e all’aumento della presenza delle donne in seno al Consiglio comunale. E soprattutto alla condivisione di un unico, prioritario e fondamentale obiettivo che è quello di amministrare per migliorare Caccuri a tutti i livelli che parrebbe condiviso da tutte le liste. Una situazione politica inedita che porterebbe innovazioni storiche. Se ciò, infatti, accadesse sarebbe una novità assoluta. Mai, infatti, in passato, a Caccuri, sono state presentate tre liste. Anzi, c’è stato, al contrario, nella penultima legislatura, anche il tentativo di presentare una sola lista. 

SOLO CONSIDERAZIONIdcp_0999.jpg - 499.66 Kb

 Da 19 anni Caccuri è governato dal Centro destra. Quattro legislature con giunte a guida di sindaci diversi. Una tendenza contrastante col passato. Infatti, fino al 1990 i sindaci hanno avuto l’opportunità di essere riproposti e rieletti per la seconda volta ottenendo così la possibilità di programmare e realizzare la maggior parte delle loro opere previste. E non solo. Ma anche la gratifica di sapere di essere nelle grazie del popolo, dell’elettorato. Dal 1990 in poi ogni legislatura un nuovo sindaco, sarà stato un caso oppure una imposizione dettata da un fantomatico “applausometro” che suggeriva ai “ faccendieri” esterni di puntare su un altro candidato? L’ultima Giunta a guida Rugiero ha rotto probabilmente questo meccanismo vincente. I troppi litigi, coronati da troppe dimissioni e soprattutto la mancanza di risultati hanno deluso il popolo di Caccuri. E allora i “ faccendieri” e i “ capi elettori” sembrerebbe di aver deciso di non appoggiare più un Centro destra che ha sì un elettorato ma non più un candidato proponibile e soprattutto credibile. Del resto si afferma che quello che semini raccogli. E il seminato degli ultimi cinque anni ha riempito i “casciuni” contenitori di cereali,  di spine e “carduni”. Ognuno ha quel che si merita! Bisogna in ogni modo rompere col passato recente e progettare un futuro guidato da un sindaco che realizzerà lui stesso i suoi progetti. E questa è l’occasione favorevole, non facciamocela sfuggire.  

dcp_0916.jpg - 579.08 KbCi Siamo ….. quasi

A poche settimane dalla presentazione delle liste, lo scenario politico caccurese si presenta assai frastagliato. Mentre il Partito Democratico ha quasi pronta la lista e il Gruppo di giovani “ Costruiamo un Progetto” è alla ricerca di qualche altro candidato, il Popolo delle Libertà è ancora in una fase di riflessione: non riesce ancora a sciogliere la riserva sulla partecipazione alle elezioni amministrative. Al momento, quindi, tra le tre Forze politiche, in lizza per governare Caccuri, esistono divari notevoli. Il Centro sinistra ha da tempo ha annunciato agli elettori caccuresi che il suo candidato a sindaco è Marianna Caligiuri; il Gruppo Giovani non ha ancora ufficializzato il nome del candidato a sindaco, ma ha quasi la lista pronta; il Centro destra invece sembrerebbe trovarsi, come afferma l’amico Giovanni Marasco nel suo sito, in uno stato di scarsa concentrazione “acque ancora agitate nel centrodestra”. E dalla lettura prudente di questa fase iniziale sembrerebbe che le liste concorrenti alla vittoria finale delle elezioni amministrative sarebbero due. A rafforzare questa personale lettura degli eventi relativi alle elezioni amministrative, è l’espressione “ il centrodestra, probabilmente, non presenterà una propria lista, salvo sorprese dell’ultimo momento”contenuta nel trafiletto del sito di Giovanni Marasco. Ma siamo convinti che c’è qualcosa sotto. Le sorprese forse non sono finite!

CI  PIACEREBBE…

Ancora qualche settimana e poi Caccuri avrà un nuovo sindaco. Un nuovo perché l’attuale sindaco, supponiamo non sia tra l’elenco dei possibili candidati. Ma, in considerazione delle sorprese vissute in questo ultimo periodo, possiamo aspettarci di tutto! Il nostro augurio, però, è quello di vederlo non più nei panni di primo cittadino. Poco tempo fa, ha adempiuto all’approvazione del bilancio di previsione e in questa riunione, introducendo l’addizionale comunale IRPEF, ha fatto l’ultimo regalo ai caccuresi. Ora, però, ci piacerebbe vedere affisso ai muri delle principali vie e nei luoghi più frequentati, un grande manifesto con l’elencazione delle opere che ha realizzato in questi cinque anni di mandato elettorale. Ci piacerebbe anche sapere cosa ha fatto e cosa lascia in eredità al suo successore. Un atto di trasparenza che non richiede particolari incombenze. Forse, però, stiamo richiedendo qualcosa che già figura sul taccuino del sindaco. In ogni modo, perché è un desiderio caldeggiato dalla stragrande maggioranza dei cittadini, a noi piacerebbe avere la possibilità e il piacere di soffermarci dinnanzi un manifesto per leggerne il contenuto.

ASSEMBLEA DEL PD
Circolo di Caccuri

ASSEMBLEA PUBBLICA



TUTTI I CITTADINI sono invitati a partecipare, sabato 4 aprile 2009, alle ore 18.00, presso il BAR PISANO,
all’assemblea pubblica sul tema:


“Linee programmatiche per una Caccuri migliore” 

Chi

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

Visite

Visite agli articoli
484788

Località

Piatti tipici

Tradizioni

Copyright © 2018 santarania. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information