CALENDARIO PARTITE AGOSTO 2009

1 Agosto

ore 17,10 Croci – Convento
ore 18,10 S.Rania B. – Centro S.

3 Agosto

ore 17,10 Sabotino – U Campu
ore 18,10 Parte – Real S.Rania

4 Agosto

ore 17,10 Convento – Real S.Rania
ore 18,10 Centro St. – Sabotino

5 Agosto

ore 17,10 S.Rania B. - U Campu
ore 18,10 Croci – Parte

7 Agosto

ore 17,10 Real S.Rania – Croci
ore 18,10 S.Rania B. – Sabotino

9 Agosto

ore 17,10 Parte – Convento
ore 18,10 U Campu – Centro St.

11 Agosto

Ore 17,30  Prima girone A –
                   Seconda girone B

12 Agosto

Ore 17,30 Prima girone B –
                  Seconda girone A

14 Agosto

Ore 18,00 FINALISSIMA

 


comune1.jpg - 237.36 KbIL SINDACO MARIANNA CALIGIURI
 
CONVOCA IL CONSIGLIO

 

E’ stato convocato il Consiglio comunale in sessione straordinaria ed urgente, presso la sede comunale per le ore 18,00 di giovedì 30 luglio 2009. All’ordine del giorno è previsto un solo punto che riguarderà
Progetto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico delle potenza di 5.987,52 KW p in località Manco Tenimento. Accoglimento proposta ”.

 

caly.jpg - 40.72 KbPartito Democratico:

Marianna Caligiuri è il nuovo Presidente provinciale


Nel corso della riunione dell'assemblea del Partito Democratico tenutasi lunedì sera  presso la sede di via Panella, Marianna Caligiuri, sindaco di Caccuri, è stata eletta per acclamazione presidente del Pd della provincia di Crotone. A lei vanno da parte di santarania.it
le congratulazioni per la nuova carica e i più sinceri auguri di buon lavoro  


PARCO SANTA ANDREA: lavori di riqualificazione


Sono in corso da circa un mese i lavori di riqualificazione del Parco Santa Andrea. Ad eseguirli è la ditta Nicastro di San Giovanni in Fiore che in questi giorni sta procedendo alla preparazione del terreno eliminando pietre e materiale di vario genere  presente sul suolo, riattivando anche l’impianto di irrigazione per poi seminare l’erbetta che darà vita ad un fantastico prato. Inizialmente la ditta ha provveduto a mettere in mora, nella zona sottostante i locali adibiti a spogliatoio, una serie di piantine disposte in fila lungo tutta la striscia divisa in due pandrea teodoro.jpg - 174.83 Kbarti da un muro in pietra. Una siepe alta circa un metro lungo la rete di ricezione e una staccionata sistemata sul muro in pietra rendono l’area ancora più accogliente. Poi sono state collocate una trentina di panchine in più punti della superficie. A conclusione dei lavori,

andrealacava.jpg - 163.47 Kb

 insomma, questo lembo di paradiso ritornerà ad essere bello e suggestivo come ai vecchi tempi. Il finanziamento regionale del progetto è stato richiesto ed ottenuto dalla Giunta Falbo che inizialmente doveva servire per rimodernare Piazza Annunziata. Poi per problemi di natura giuridica che vincolavano l’utilizzo dei fondi (verde pubblico), dopo varie destinazioni ( Cucinaro – di nuovo Piazza Annunziata) è stato deciso di impiegarlo interamente, circa 68 mila euro, per il Parco Santa Andrea. Un lavoro che viene realizzato dopo circa sette anni dalla concessione del finanziamento. Adesso questa località, una estensione di circa mille metri, alle periferie di Caccuri, poco distante dal Convento, completamente immersa nella natura, ritornerà ad essere il luogo più frequentato del territorio di Caccuri andreapanchine.jpg - 146.81 Kbspecialmente d’estate. Qui, la gente viene a riposarsi all’ombra dei maestosi pini mentre i ragazzi giocano a calcio oppure a pallavolo. E a proposito del campetto di calcio dove si disputeranno le partite del torneo rionale di calcio “ S. Rocco” bisogna dire che a renderlo agibile è stato un gruppo di volontari. Noi, sabato mattina, abbiamo trovato il consigliere Raffaele Lacava che, nonostante fosse sofferente a causa di una contusione ad una caviglia, pennellava i paletti della rete di recinzione del campetto e poco più sotto abbiamo visto l’assessore Teodoro Aragona che annaffiava gli alberelli. Una squadra “operaia” come la Nazionale di calcio così definita da Rino Gattuso, che lavora dietro la scrivania e lontano dalla scrivania ponendosi come esempio a tutti coloro i quali vogliono adoperarsi per Caccuri e dare anche uno schiaffo morale a chi poteva fare e non ha fatto.  

 

La Pro Loco di Caccuri organizza il tradizionale torneo a rioni di "San Rocco"


Ogni squadra che intende partecipare deve essere composta al max da 8 (otto) giocatori, con un massimo di

2 (due) giocatori esterni al rione (per esterni si intende di altro paese e altro rione).

La quota d’iscrizione prevista per ognuna di essa è di 80,00 €.

Possono partecipare al torneo i maggiori di anni 16 previa autorizzazione dei genitori.

Per partecipare al torneo è opportuno compilare la scheda di partecipazione da ritirare precedentemente

presso il Bar Pisano e il Pub Morrison.

Il termine ultimo per l’iscrizione (che prevede la consegna delle schede di adesione e il budget d’iscrizione)

è per le ore 18.00 di giovedì 30 luglio presso il Bar Pisano, dove verrà effettuato il sorteggio per stabilire il

calendario di gioco (che verrà pubblicato il giorno successivo).

Per evitare futuri slittamenti di gare, ogni squadra, al momento della consegna della quota di partecipazione

deve comunicare un’eventuale lista di date in cui non può giocare. Stabilito il calendario non si sposteranno

gare. La prima partita si giocherà il primo agosto alle ore 17.10


Regolamento di gioco

 

 

- Orario di inizio 17:10, e la tolleranza prevista per il ritardo è di trenta minuti.


- Ogni tempo supplementare sarà della durata di dieci minuti.


- Il portiere non può prendere il pallone con le mani su retropassaggio di un compagno, se questo viene

  effettuato con i piedi. La può prendere con le mani se il retropassaggio avverrà con una parte del corpo

  sopra il ginocchio (ginocchio escluso).


- Il portiere non può lanciare il pallone con le mani dopo il centrocampo.

  Se dovesse farlo ci sarà una punizione per la squadra avversaria da battere sulla linea del centrocampo.


- E’ valevole il gol prima della metà campo.


- Il fallo su ultimo uomo è punito con il cartellino rosso (espulsione di 5 minuti).


- Ogni comportamento antisportivo, violento o che provoca rissa verrà punito con l’esclusione dal torneo

  del giocatore, partita persa a tavolino della squadra, e possibile radiazione della stessa dal torneo.


- Ogni bestemmia, insulto all’arbitro o all’avversario verrà punito col cartellino giallo.


- Non si può recuperare la palla in scivolata, eccetto il portiere nella propria area di rigore.


- Il portiere, fuori dall’area, verrà considerato come qualsiasi altro giocatore.


- Nella rimessa in gioco laterale la palla deve essere situata sulla linea o dietro di essa, e comunque ci sarà un

  limite di tempo di 7 secondi, altrimenti la rimessa sarà assegnata alla squadra avversaria.

 

Per eventuali chiarimenti e per ricevere la scheda di adesione (formato PDF) scrivere al seguente indirizzo

email

@caccuri-online.it

                                                                                                                  Il Presidente

Gianni PORCELLI

  
Calendario partite agosto 2009
annotorneo calcio.jpg - 47.21 Kb

GIRONE "A" GIRONE "B"
Parte
U Campu
Convento
S.Rania Ballas
Real S.Rania
 Centro Storico
Croci
Sabotino


COSTITUITA LA PRO LOCO

 

La pro loco di Caccuri è stata costituita. Sabato 18 luglio alle ore 18,30, presso la sala consiliare del Comune si è svolta l’assemblea dei soci che nel corso della seduta hanno poi provveduto a nominare il presidente e il comitato direttivo. Alla assemblea era presente il sindaco Marianna Caligiuri che ha portato il saluto dell’Amministrazione ai convenuti alla assemblea della pro loco rivolgendo alla nuova associazione l’augurio di intraprendere un proficuo lavoro per l’interesse di tutto il paese. A lei ha fatto seguito Giovanni Porcelli che dopo aver riferito sulla importanza della pro loco, ha, poi, elencato gli adempimenti della riunione. A tal proposito ha riferito che compito della assemblea è quello di eleggere il comitato direttivo, il presidente e i revisori dei conti della pro loco. Anche, Nicodemo Martino, presidente della pro loco di Cirò Marina, della UNPLI provinciale e presidente pro tempora della UNPLI regionale, nel suo intervento ha voluto porre l'accento sul ruolo della pro loco nell’organizzazione di manifestazioni e di servizi sociali nell’ambito del territorio comunale. Ha inoltre ricordato che la pro loco collabora e lavora in piena sintonia con l’amministrazione comunale senza condizionamenti di natura politica. A dirigere i lavori della assemblea è stata Anna Alfa, mentre a svolgere le funzioni di segretario è stata Beatrice Aloisio. Alla fine degli interventi si è passato alla elezione del presidente, del comitato e dei revisori dei conti. Presidente per acclamazione è stato eletto Giovanni Porcelli. In seguito è stato eletto il comitato direttivo così composto Antonio Lupinacci, Raffaele Lacava, Pisano Rocco, Francesca Chiniamo, Beatrice Aloisio e Giuseppe Secreto mentre Giovanni Marasco, Domenico Durante e Francesca Lacaria sono stati eletti revisori dei conti. All’amico Giovanni Porcelli, presidente della pro loco di Caccuri , al comitato e ai revisori dei conti l’augurio di buon lavoro da parte di santarania.it


CONSIGLIO COMUNALE:

approvazione linee programmatiche

E’ stato approvato dal Consiglio comunale di Caccuri nella serata di giovedì 16 luglio il programma contenente le linee programmatiche 2009-2014. Ad illustrare il documento ai consiglieri e al pubblico presente nella rinnovata e suggestiva sala consiliare è stato Ilario Piccolo, capogruppo della maggioranza. Il documentconsiglio3.jpg - 100.65 Kbo programmatico è stato predisposto partendo da una “visione generale “ di tutto il territorio. E sulla base di questa approfondita analisi poi sono stati predisposti per ogni settore progetti ed iniziative tendenti a favorire lo sviluppo e a migliorare la qualità della vita dei cittadini. Ma perché l’azione della nuova Amministrazione possa essere efficace ed immediata bisogna che ci sia un confronto “il più possibile condiviso nel merito dei problemi”, l’impegno degli amministratori ” al fine di realizzare i contenuti del programma”, un sistema di collaborazione e comunicazione integrato “ affinché tutti i soggetti coinvolti, ciascuno per le proprie competenze, perseguono obiettivi comuni e di interesse generali”. Questo sostanzialmente ha affermato Ilario Piccolo nella parte iniziale della sua esposizione. Poi, entrando nel merito del punto dell’ordine del giorno, ha riferito che le linee programmatiche sono state articolate secondo cinque obiettivi strategici che sono

politiche sociali, 

servizi educativi,

cultura,sport, turismo, associazionismo e tempo libero,

urbanistica, lavori pubblici e territorio,

ambiente, ecologia e agricoltura.

Per ogni obiettivo è stato previsto un programma da realizzare. Per quanto riguarda le politiche sociali sarà effettuata una indagine per conoscere i reali bisogni della gente per poi avviare utilizzando risorse disponibili e volontariato iniziative in materia di assistenza domiciliare. Verrà potenziato il servizio per l’assistenza domiciliare agli anziani e ai disabili con particolare attenzione alle situazioni più disagiate. Per i servizi educativi gli obiettivi riguarderanno la mensa, il trasporto scolastico, l’adeguamento degli edifici scolastici agli standard di sicurezza previsti dalle normative vigenti. Cultura, sport, turismo, associazionismo e tempo libero Spazio alle associazioni  per favorire sinergie tra loro per iniziative che diano lustro a Caccuri e comportino un effettivo ritorno soprattutto a livello turistico. Per quanto riguarda il turismo si procederà al recupero dei monumenti, ad allestire un calendario annuale delle manifestazioni culturali del Comune e delle Associazioni, a valorizzare le arti e le tradizioni popolari; a realizzare itinerari turistici e didattici; a creare reti di servizio di supporto al turismo. Urbanistica, viabilità e lavori pubblici gli interventi che verranno effettuati dovranno mirare alla conservazione e al rilancio della identità culturale ed ambientale delle diverse realtà comunali. Le tematiche ecologiche verranno affrontate con scrupolo e competenze adeguate. Particolare attenzione sarà dedicata ad una oculata gestione della raccolta dei rifiuti migliorando e ampliando la raccolta differenziata. Successivamente viene approvato l’ultimo punto all’ordine del giorno concernente la convenzione della concessione per sei anni delle stanze del castello di proprietà del comune alla società Effechateau s.r.l. di Romeo Fauci. La proposta viene approvata all’unanimità accogliendo alcuni suggerimenti indicati da Nicola Di Gioia, capo gruppo di minoranza. In cambio della concessione la società si assumerà i costi di manutenzione. L’Amministrazione comunale potrà utilizzare le stanze per organizzare manifestazioni fino a un numero di dieci. L’obiettivo condiviso da tutti è sempre quello di costituire una società mista.



Consiglio comunale:
 
approvate le linee progammatiche 2009-2014

consiglio4.jpg - 97.86 Kb
E’ stato approvato dal Consiglio comunale di Caccuri nella serata di
giovedì 16 luglio il programma contenente le linee programmatiche 2009-2014. Ad illustrare il documento ai consiglieri e al pubblico presente nella rinnovata e suggestiva sala consiliare è stato Ilario Piccolo, capogruppo della maggioranza. Il documento programmatico è stato predisposto partendo da una “visione generale “ di tutto il territorio. E sulla base di questa approfondita analisi poi sono stati predisposti per ogni settore progetti ed iniziative tendenti a favorire lo sviluppo e a migliorare la qualità della vita dei cittadini. Ma perché l’azione della nuova Amministrazione possa essere efficace ed immediata bisogna che ci sia un confronto “il più possibile condiviso nel merito dei problemi”, l’impegno degli amministratori ” al fine di realizzare i contenuti del programma”, un sistema di collaborazione e comunicazione integrato “ affinché tutti i soggetti coinvolti, ciascuno per le proprie competenze, perseguono obiettivi comuni e di interesse generali”. Questo sostanzialmente ha affermato Ilario Piccolo nella parte iniziale della sua esposizione.


ATTIVAZIONE PRO LOCO

Ecco un’altra importante e interessante proposta dell’Amministrazione comunale di Caccuri: attivazione della PRO LOCO. Una notizia che conferma, ammesso che ce ne fosse bisogno, il fare, l’attivismo della nuova Amministrazione che con questa iniziativa mette fine a tanti anni di assenza del comune di Caccuri nel Consiglio provinciale delle Pro Loco. Una assenza che in passato non è stata notata e ne tanto meno considerata nella giusta misura per rendersi conto delle numerose opportunità che si sono perse nell’ambito culturale, ricreativo e sportivo. L’ultimo presidente, l’amico Savino Pasculli che ricordiamo sempre per il suo impegno e le sue qualità professionali ed umane, ha tentato di ricostruire un nuovo Comitato per tenere aperta la Pro Loco di Caccuri. Tentativo che si è rivelato infruttuoso. Ora il discorso si riprende. Il sindaco Marianna Caligiuri ha indetto per sabato 18 luglio alle ore 18,30 presso la sala consiliare, una assemblea pubblica per definire il Direttivo della nuova Pro Loco caccurese. La riunione sarà coordinata dal Presidente provinciale delle pro loco, Nicodemo Martino. L’invito è rivolto a tutta la cittadinanza.


PROFESSIONAL service


Sabato pomeriggio, alla presenza di numerosi cittadini, è stato inaugurato lo studio Professional service di Erica Rento e Giuseppina Sganga, specializzato nella progettazione di marchi e logotipi, impaginazione di libri, calendari personalizzati, brochure, DVD multimediali, montaggi audio video, siti web. A tagliare il nastro è stato il sindaco di Caccuri Marianna Caligiuri (nella foto) Poi ha fatto seguito un rinfresco. Alle due titolari dello studio Professional service, santarania.it, augura buon lavoro.

Chi

Abbiamo 8 visitatori e nessun utente online

Visite

Visite agli articoli
474315

Località

Piatti tipici

Tradizioni

Copyright © 2018 santarania. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information