L’edificio spazioso, esposto al sole in maniera ottimale è munito di una sala mensa, di una palestra, di un laboratorio informatico e di un laboratorio linguistico e di un grande spazio interno al pianterreno che è utilizzabile per spettacoli, manifestazioni e per le riunioni del Collegio docenti. L’accorpamento è stato valutato positivamente dai genitori degli alunni e dai cittadini di Caccuri che l’hanno definito un giudizioso intervento di risparmio. E da voci che circolano in paese lo stabile di Via Adua rimasto vuoto potrebbe essere dato in comodato d’uso dall’Amministrazione comunale  ad un cittadino disposto a creare un centro di fisioterapia.  Un’idea lodevole che se realizzata darebbe la possibilità a tante persone di usufruire di particolari cure senza dover lasciare il paese. Bisogna riconoscere a questa Amministrazione comunale il merito di aver ubicato nello stesso edificio scuola primaria e scuola secondaria di I grado, cosa che altre amministrazioni hanno annunciato senza però riuscirci.

Se ti è piaciuto questo articolo condividi
error1
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.